Fabrizio Viscardi Logo
Biografia di Fabrizio Viscardi
Nato a Chiavari nel 1956, dopo aver vissuto in varie cittadine della costa ligure ho passato la mia adolescenza (ed anche gli anni successivi...) a La Spezia, città nella quale ho conosciuto l'Informatica che ho amato smisuratamente fin da subito tanto da essere, già all'età di 16 anni, un bravo programmatore in Assembler e in Cobol.
Negli anni dal 1972 al 1975 ho avuto la possibilità di lavorare su due 'gloriosi' mainframes del tempo: un IBM 360 ed un 370/135 dotati prima delle unità a disco IBM-2314 (capacità circa 29 Megabytes) e successivamente delle più performanti unità Winchester 3340 (capacità massima 70 MegaBytes !).
Considerato il valore del sistema IBM 370 per quel tempo (miliardi di Lire) mi ritengo molto fortunato ad averlo potuto utilizzare completamente ed in modo autonomo. Grazie alla mia capacità di "capire" velocemente i problemi del sistema così come i vari modi di utilizzo e così come le difficili implementazioni ed aggiornamenti che spesso i tecnici IBM effettuavano abbiamo avuto la possibilità di passare insieme moltissime ore.
Era il tempo delle schede perforate per comunicare con l'elaboratore.
Non potrei proprio valutare la quantità enorme delle schede usate per realizzare innumerevoli programmi applicativi sia durante gli studi presso l'Istituto Superiore Da Passano di La Spezia, sia presso l'università di Pisa, alla facoltà di Scienze dell'Informazione (che era collegata ai due sistemi IBM 370 installati presso il CNR-CNUCE).
Dopo la laurea, ottenuta nel marzo 1980, entrai dipendente della Ing. C. Olivetti di Ivrea che dopo soli 4 mesi mi inserì nel gruppo Reti della Olteco (Olivetti-Telecomunicazioni).

Dopo un'interessante progetto per le Casse di Risparmio Danesi con Olteco, tornai a La Spezia per occuparmi con una mia azienda, di Personal Computer (da poco disponibili sul mercato) e successivamente di Reti Locali facendo varie installazioni dei ben noti prodotti 3Com (nel 2010 3Com è stata acquisita da HP). Nel contempo decisi di iniziare a progettare, partecipando anche allo sviluppo, alcuni pacchetti gestionali multiutente per reti locali dei quali, a distanza ormai di molti anni, ancora uno è tutt'ora in uso presso l'azienda spezzina Anglotech. Per alcuni anni i software da me progettati e realizzati sia da me che dal mio team di allora (di cui faceva parte anche l'eccellente programmatrice prof.ssa R. Gerboni) sono stati presentati a Milano al salone dell'informatica SMAU.

Dopo varie attività come analista, programmatore e sales-manager, nel 1991 sono entrato come docente di ruolo nelle Istituzioni scolastiche della ns. provincia.

Qui sotto qualche immagine a ricordo dei Personal Computer e dei sistemi che ho utilizzato e venduto durante la mia attività, come per esempio i server di rete locale della 3Com 3Server oppure i minicomputer PDP-11.