Fabrizio Viscardi Logo
I Pericoli di Internet

Sicurezza Informatica

Terminologia

Da pochissimo tempo è disponibile una speciale guida iGloss@1.0 recentemente presentata dal Ministero della giustizia italiano, (disponibile anche in inglese) che spiega i termini utilizzati per i comportamenti devianti online.
Un validissimo glossario su tutti i vari possibili crimini e comportamenti a rischio, che oltre a contenere le definizioni e a fornire le informazioni essenziali sulle condotte illecite su internet, spiega anche se tali azioni violano le norme giuridiche disciplinate dal nostro ordinamento.
Per tutti ma soprattutto per i minori che più o meno consapevolmente possono essere “vittime” o “autori” di atti o comportamenti devianti.

Ho voluto in questa pagina riportarne alcuni particolarmente interessanti o mirati o di particolare subdola gravità

Baiting (questo è reato!)
Traduzione letterale: L’aizzare cani contro belve alla catena.
Prendere di mira utenti (users), nello specifico principianti (new users), in ambienti virtuali di gruppo (es: chat, game, forum) facendoli diventare oggetto di discussioni aggressive attraverso insulti e minacce per errori commessi dovuti all’inesperienza.

Candy girl (questo è comportamento a rischio!)
Traduzione letterale: Ragazza candita.
Denudarsi davanti a una webcam per poi vendere le foto in cambio di ricariche telefoniche o regali di scarso valore economico.
Aspetti socio giuridici:
- Condotta deviante per l’autore di Candy Girl.
- Condotta criminale nei casi di soggetto che interagisce con Candy Girl minorenne.

Cyberbashing (questo è reato!)
Traduzione letterale: Maltrattamento informatico.
Specifica tipologia di cyberbullismo che consiste nel videoregistrare un’aggressione fisica nella vita reale per poi pubblicarla online.

Grooming (questo è reato!)
Traduzione letterale: Governatura di animali, strigliatura e/o tolettatura di animali.
Adescamento online tramite chat e social network in cui un cyber predatore individua una giovane vittima, instaura una relazione dapprima amicale poi confidenziale ed intima per poi sfruttarla ai fini sessuali. E’ un lento processo interattivo attraverso il quale il cyber predatore si “prende cura” del mondo psicologico della vittima.
Aspetti socio giuridici :
- Condotta criminale di adescamento di minorenni ed atti sessuali con minorenne.