Corsi di formazione ed aggiornamento professionale
Test IPCamera : Guida alla configurazione IpCamera Wanscam

IPCamera WANSCAM modello HW0024

Guida alla configurazione ed utilizzo - da remoto

Dopo aver collaudato la IPCamera WANSCAM HW0024 in locale (via cavo e in Wi-Fi) procediamo a vedere come utilizzarla da remoto, per controllare da distante, cosa accade in casa o nell'ufficio.

2° fase: utilizzo in remoto, :

- Per poter essere acceduta da remoto, attraverso PC opure tramite tablet o Smartphone, la IPCamera deve essere opportunamente configurata e così pure il router.
Per dare una breve spiegazione si può dire che l'indirizzo IP assegnato alla IPCamera, nell'esempio 192.168.100.200 è un indirizzo valido esclusivamente all'interno di una rete locale.
Del resto l'indirizzo che il Provider assegna al ns. router ogni volta che questo viene acceso è un numero IP valido per poter accedere dall'esterno alla IPCamera di casa peccato che può cambiare ogni volta che facciamo accesso alla rete col router. Supponiamo che il Vs. router ora abbia l'indirizzo IP 88.45.6.71. Poiché la prossima volta sarà diverso, si dice che il ns. router riceve dal Provider un IP dinamico.
Andrebbe bene dunque se avessimo un indirizzo IP fisso, sempre uguale ad ogni accensione del router ! Ma per avere un IP fisso occorre pagare cifre mensili assai alte.

Ecco che viene in soccorso un servizio che prende il nome di Dynamic DNS, fornito gratuitamente da alcune compagnie, allo scopo di superare il problema del cambio di IP ad ogni accensione del router.
In pratica iscrivendo il router oppure la IPCamera ad un servizio di Dynamic DNS si ottiene il gradito effetto di poter accedere sempre alla IPCamera dall'esterno, anche se ogni giorno il Vs. provider assegna al Vs. router un indirizzo IP differente. Ci penserà il servizio DDNS a 'trovare' il numero IP giusto per far colloquiare, per esempio, il Vs. Smartphone a Milano con la Vs. IPCamera nella casa di Bologna !

Per configurare la IPCamera occorre operare come detto nella pagina 1, come se si volesse vedere la scena catturata dalla IPCamera stessa. Entrando come 'admin' avrete acesso al menu di configurazione dal quale sceglierete 'DDNS Service Settings':
Nella videata proposta troverete un menu a tendina ove cercare il DDNS utilizzato da Wanscam per quella specifica IPCamera in Vs. possesso. Guardate sotto alla IPCamera : troverete in una delle due etichette bianche, un indirizzo simile a 'Z123W.npnpnp.com'. Non Vi resta che scegliere nel menu a tendina la voce corrispondente alla seconda parte dell'indirizzo scritto sotto alla IPCamera.
Poi, scelto quello, imposterete la password anche questa scritta sotto all'IPCamera, indicativamente così:
e quindi eseguendo il 'Submit' o l'OK salverete l'impostazione dentro la sua memoria.

- Ora occorre configurare il router. Con un PC oppure con un tablet, entrate nel menu dii configurazione del router. In un menu o sottomenu dovete cercare la voce di menu 'Port forwarding' ovvero la funziona per definire le porte TCP/IP ammesse a ricevere chiamate dall'esterno della rete.
Con questa definizione sulla porta 99 per l'indirizzo IP interno 192.168.100.200 (quello della IPCamera, nell'esempio) il router inoltrerà le richieste provenienti da Internet verso la IPCamera, che, quindi potrà mostrare ad un computer o tablet o smartphone remoto le immagini riprese.

- Come accedere da remoto alla IPCamera?
Su un PC o un tablet si potrà aprire il browser Firefox o Chrome e scrivere sulla barra degli indirizzi l'indirizzo 'scritto sotto alla IPCamera', per esempio http://Z123W.npnp44.com (facendo riferimento alle foto-esempio sopra).
Verrà richiesto Username e Password e subito dopo si potrà accedere alla IPCamera ricevendo immagini e comandando i movimenti, se previsto.
Di fabbrica lo Username 'admin' (amministratore) non ha password ma Voi avrete certamente provveduto ad assegnarne una tramite la voce del menu 'Settaggi Utente'.